Eventi Culturali
PAX DANTIS: ECCO "INFINITE SCINTILLE DI PACE"
il giorno 2013-02-01 ,alle ore 00:00 a



E' uscito on-line per i tipi di Ilmiolibro.it "INFINITE SCINTILLE DI PACE" .



Si tratta del nuovo impegno filosofico del Centro Lunigianese di Studi Danteschi, per la firma del dantista spezzino Mirco Manuguerra.



In un unico volume di 150 pp. è riassunta l’intera  materia scaturita da cinque anni di Premio Internazionale di Poesia per la Pace Universale ‘Frate Ilaro del Corvo’ (2008-2012). Tutte le liriche partecipanti, infatti, sono state raccolte  e corredate di un “Commento d’Autore”, intere o in passi scelti. Ne è nata una rassegna organica, con il mateiale poetico volto ad avvalorare un nuovo pensiero di pace universale. Le poesia sono raccolte secondo otto tematiche, di cui sette sapienziali ed una riservata alle liriche prodotte in laude della terra di Lunigiana.


Si tratta di un grande evento in onore all’impegno di tutti i poeti partecipanti, perché la formula del “Frate Ilaro” non ha negato a nessuno un riconoscimento, quanto meno la segnalazione di una “Scintilla di Pace”: ogni autore, infatti, è in grado di esprimere un elemento di “pensiero forte”, spesso celato in componimenti non formalmente perfetti ma dettati da una sensibilità autentica e profonda. Il CLSD ha appunto provveduto a raccogliere ed estrapolare queste preziosità dimostrando l’esistenza di un pensiero di fondo comune all’Umanità Positiva, quella composta dagli Uomini di Buona Volontà.


L’opera è stata presentata presso il Monastero di S. Croce del Corvo, a Bocca di Magra (Sp), domenica 25 Novembre in occasione della Cerimonia di Premiazione dell’edizione 2012 del “Frate Ilaro”, la V targata CLSD, la XXX della sua storia. Un’occasione a cui hanno partecipato decine di poeti provenienti anche da molto lontano: Varese, Rimini, Ravenna, Firenze.


Le liriche e i frammenti di liriche sono ordinati secondo un Indice che è già esso stesso un piccolo trattato di Filosofia. La sequenza di Scintille è preceduta da un saggio introduttivo a firma di Mirco Manuguerra dal titolo Da Dante a Kant e oltre: per una Filosofia risolutiva di Pace Universale. Come dire: alla faccia della humilitas…! Ma è così che opera da sempre il CLSD. Il saggio, secondo la migliore tradizione dantesca, non solo affronta il problema della Pace da un punto di vista strettamente filosofico, ma offre importanti riflessioni anche in ambito teologico. “Senza se e senza ma” esso indica la “diritta via” per un nuovo corso della Storia: quella del passaggio da un sistema di Città dell’Uomo all’insegna del bieco Corporativismo al trionfo dell’Età del Cooperativismo. Tema dominante è dunque quello della Città Ideale. Un tema che domina ormai da due anni la piattaforma di Etica sviluppata e discussa dal CLSD in seno alle sue Cene Filosofiche®.


Ovviamente ce n’è per tutti: fuori dalle mura delle Città Ideale vengono gettate tutte le false culture della Fratellanza ristretta, cioè tutti testimoni di quei sistemi di pensiero che non soddisfano al Principio Fondamentale di Fratellanza generale.


Ma dove trovare la Città Ideale? Parliamo forse della solita Isola che non c’è? No: il libro non è una banale demagogia da canzonetta per popolo imberbe. La Città Ideale è dappertutto. Non è un luogo fisico determinato: essa è ancora una dimensione ideale dell’Umanità pur tuttavia estremamente presente e concreta, essendo costituita in ogni casa degli Uomini di Buona Volontà. Costoro, con le loro scelte quotidiane, forti della nuova consapevolezza acquisita, prenderanno d’ora in poi ad isolare i portatori sani o i contaminati (ricordate La peste di Camus?) del Corporativismo becero. Il resto è nel Libro e il resto siamo Noi.


Infinite Scintille di Pace è un vero e proprio Manifesto ad uso di tutti i nuovi Argonauti visionari irriducibilmente votati alla conquista dell’Età dell’Oro.

 
Edizioni Cantagalli
 
Eraklito 2000
 
 
 
 
 
 
CENACOLO FACEBOOK
 
 
 
Associazione Verso il Cenobio