Libri
Tutta colpa loro? Un filosofo, un teologo e uno psicanalista a confronto sul peccato originale
Autore: Robert Spaemann, Christoph Schoenborn, Albert Goerres Anno pubblicazione: 2009
Casa editrice: EDIZIONI STUDIO DOMENICANO PP: 96
Prezzo: 12,00  

Sembra che il peccato originale sia come un mobile vecchio, ingombrante e desueto, che non trova più posto nel funzionale mondo moderno. Ma lo psicologo e il filosofo non la pensano così. Anzi, la psicologia del profondo e la psicoanalisi hanno gettato nuova luce sulla sofferenza dell’uomo. Hanno arricchito di nuove sfaccettature l’analisi del male, della estraniazione, della alienazione. Riflessioni, queste, che acquistano profondità proprio alla luce del dogma del peccato originale. Senza questa luce ogni conoscenza del male resta in un certo senso incompleta. Infatti, le alternative al dogma del peccato originale finiscono tutte, prima o poi, col negare il male. Siamo di fronte al paradosso: l’epoca moderna, che ha analizzato con grande acutezza le dimensioni del male, arriva all’assurdo del negare il male in quanto tale.

Perciò la dottrina cristiana sul peccato originale, se esposta con chiarezza e fiducia nella luce della verità, può offrire un vero servizio che abbraccia le ampie prospettive della modernità, proteggendo dalle sue scorciatoie paradossali.
 
CENACOLO FACEBOOK
 
 
 
 
 
Edizioni Cantagalli
 
Eraklito 2000
 
Associazione Verso il Cenobio